Il «Ponte dell’Arcobaleno» è luogo magnifico, pieno di tutto, di tutti i colori, dove i nostri animali possono riposare, giocare, sognare il giorno che potremo incontrarli di nuovo. Questo video è dedicato a Vanessa Lavezzi. Una «Delfina» che ci ha lasciato troppo presto. Vanessa aveva un Golden Retriever che si chiamava Laika. Nella sua giovane vita, vendeva alla grande distribuzione alimenti per cani. Questo animale gli mancava tanto. Ora anche Lei si trova al Ponte e da allora, l’abbiamo rinominato in Suo onore «Il Ponte di Vanessa Lavezzi». La pagina Facebook: https://www.facebook.com/ilnostroponte/

La Recensione del Ponte di Vanessa Lavezzi da parte di Timothy, un Golden Retriever pure lui.

IL PONTE DI Vanessa Lavezzi
La recensione di Timothy Gioco d’Azzardo
Quando Vanessa è arrivata al Ponte, io e Laika eravamo li ad aspettarla.
Sino a quel punto, non avevamo una Guida, ma quando è arrivata Lei, abbiamo subito capito di averla trovata.

La vita qui al Ponte è favolosa. C’è acqua, c’è cibo, ci sono luci e mille colori pastello. C’è Laika, Alex, Athos, Tigellino,Gregorio e mille altri amici.
Al mattino Vanessa ci sveglia, ci accarezza uno per uno, quindi c’è sempre un po’ di fila 🙂 e poi ci porta nel verde, libero, sconfinato, sempre fresco, pieno di tutto, di amore, di protezione, di affetto e di sole caldo.

A pranzo Vanessa ci prepara una ciotola tutta per noi. La prepara ogni santo giorno per ognuno di noi. Quindi anche a pranzo c’è sempre molta fila :)!
Dopodichè, dopo averci detto e ridetto di mangiare tutto, Vanessa ci porta di nuovo nel verde. Possiamo giocare liberi a nascondino, oppure possiamo riposare. Alcuni di noi stanno al sole beati. C’è acqua, c’è amore.

A volte Vanessa ci racconta delle filastrocche. A volte ci racconta della sua vita. Ci dobbiamo sorbire la storia dei clienti che non volevano mai comprare più cibo da vendere nei loro negozi per animali, ci racconta la sua passione per la moto, ci racconta un sacco di cose.
E ci accarezza mentre parla.
Gesticola mentre ci racconta gli episodi della sua giovane vita.
E Laika, sta sempre accanto a Lei.
Noi la stiamo ad ascoltare, a volte, quando siamo stanchi, ci addormentiamo mentre lei continua a raccontare…. :)!

Alla sera, Vanessa verso le sei, si trova sempre in cucina. Si mette ai fornelli, e ci prepara sempre qualcosa di diverso. Gira e gira nelle pentole, ci accarezza e ci stringe, ci chiede se abbiamo preferenze, se vogliamo riassaggiare qualcosa che ci facevano i nostri padroni.
Il problema è che ci chiede anche di dirgli la ricetta :)!

Anche a cena c’è sempre la fila. Vanessa ci prepara una scodella per ognuno di noi, e ci raccomanda sempre di mangiare tutto. A volte passa pure a controllare!
Quando abbiamo bisogno di qualcosa andiamo da Vanessa, posto che, al Ponte di Vanessa Lavezzi, non ci manca nulla. CI sentiamo protetti, al sicuro, amati, pieni di calore, di sole, di rugiada e di mille colori.
Dopo cena, Vanessa accende la tivvù e seguiamo tutti assieme di solito un film, Lei sceglie sempre film d’amore, di moto, di cani, di cibo per cani. In pratica la sua vita 🙂

Al termine della giornata, quando siamo tanto stanchi, Vanessa passa da ognuno di noi a rimboccarci la copertina. Ci accarezza, ci stringe, ci incoraggia. Ci dice che un giorno, i nostri padroni verranno anch’essi al Ponte. Ci dice che così, da quel giorno, potremo riprendere il nostro cammino.
Vanessa è la nostra guida. Sono i primi occhi che cerchiamo alla mattina, e gli ultimi che vediamo alla sera, prima di addormentarci.

Il mio voto per Vanessa?
Lei è adorabile anche se ogni volta che mi allontano mi viene subito a riprendere e mi riporta nel gruppo. Lei non sa che quando i miei fratelli mangiavano, gli allevatori cercavano Timothy, Quando loro dormivano, gli allevatori cercavano Timothy.
Dov’è Timothy continuavano a ripetere!
Timothy era in giro, perché era così, un esploratore curioso.

Io sono convinto che Vanessa mi abbia ormai capito.
Quando vado in giro, dopo un po’ Lei arriva e mi dice sempre sorridendo: «Timothy, quante volte ti devo ripetere di non allontanarti?
Dai vieni qui Timmy, si torna al Ponte.
Ti ho già raccontato quando un cliente non voleva ordinare nonostante la promozione di due pacchi al costo di uno?»

Mentre parla, gesticola e facciamo ritorno al Ponte.
Capisco di essere protetto e al sicuro. Capisco che, dopo il mio padrone, è l’unica persona con cui sarei voluto davvero stare.
«Ecco, è tornato Timothy. Ora, si può spegnere la luce!».

Anche stasera, al Ponte, sono tornati tutti. Grazie Vanessa.

Likes: 0

Viewed: 154

Click To Learn More
facebook ad

Free Video Series:

Bring In More Customers With Content

Built upon best practices of multi-billion dollar companies and my years of experience...

 

Get the free video and document series and learn how to build better marketing:

>Emails

>Landing pages

>Web Content